logo Fattoria Bistecca
Menu
flag eng

Poggio alle Monache

Produzione vino ed olio nel cuore della Toscana

L'azienda

L’antica Tenuta-Fattoria si erge in uno dei più affascinanti paesaggi delle Crete senesi nella Toscana più conosciuta e apprezzata. Ad appena 500 metri di distanza sorge l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore fondata da Giovanni Tolomei (1272-1348) poi ribattezzatosi Bernardo in onore di San Bernardo di Chiaravalle.

La storia di Poggio alle Monache si perde lontana nei secoli con la costruzione dell’antica e più ampia tenuta risalente al 1200 circa.

La Tenuta di Poggio alle Monache era comprensiva di più poderi ed era altresì chiamata “Tenuta di Chiusure” che, assieme a quella detta “di Siena”, faceva parte delle proprietà appartenenti al Monastero di Santa Marta. Era cuore pulsante dell’economia agricola del tempo, vista la sua vastità terriera, con una produzione, tra gli altri, anche di vino. L’antica tenuta è stata vissuta tra la chiesa e alcune nobili e storiche famiglie di conosciuta virtù tra cui i Piccolomini D’Aragona.

Oggi la fattoria è gestita da Alessandra Giardi che, insieme al marito Alessio Magi e alla figlia Caterina, custodiscono e preservano con dedizione la sua storia secolare. Attualmente la splendida tenuta è circondata da circa un centinaio di ettari di terreno dove si produce vino, olio, seminativi e tartufo pregiato.

I nostri Vini

Il nostro territorio è particolarmente vocato alla viticoltura di qualità grazie al microclima e ai terreni in cui è collocato immerso tra i colli senesi e la Val D’Orcia, nel cuore del Chianti, e la rinomata Montalcino patria del Brunello. Già dal 1695 dal registro di sementi e raccolti, il fattore di Poggio alle Monache dichiarava tra gli altri raccolti la produzione di vino.

Sono oltre 5 gli ettari che la fattoria Poggio alle Monache riserva alla produzione di vino, tutti all’interno della DOC delle Grance Senesi. Nelle nostre vigne sono coltivati vitigni tra i più conosciuti e apprezzati del territorio a partire dal Sangiovese, passando per il Syrah, il Canaiolo, il Vermentino, la Malvasia, il Trebbiano e il San Colombano.

Il duro lavoro di questi anni ha permesso alla famiglia di dar vita ad interessanti etichette di vino, alcune delle quali sono in procinto di essere immesse sul mercato e di farsi strada tra le IGT toscane che contano, vista anche la consulenza enologica avviata da tempo con il gruppo Matura di Attilio Pagli e Alberto Antonini.

Potrete già degustare il nostro Sangiovese in purezza, uscito con il primo stock, mentre il Syrah in purezza e il Vermentino saranno pronti in primavera insieme ad altri blend in via di affinamento. La maggior parte dei vini prodotti vengono lavorati su barrique, tonneau e botti di rovere francese, mentre una piccola parte viene lavorata in vasche di cemento e di acciaio. Poggio alle Monache ha anche avviato un’importante conversione al biologico che sarà effettiva da giugno 2022.

Il nostro Olio

La produzione dell’olio è una delle nostre punte di diamante che si perde lontano nella storia della Tenuta. A testimoniarlo ci sono anche riconoscimenti autentici come la medaglia d’argento del R. Comizio Agrario Circondariale di Siena risalente al 1886.

Poggio alle Monache dispone oggi di 3 ettari di terreno con 1200 olivi tra piante secolari e nuovi impianti che nel 2021 saranno ulteriormente incrementati di ben 600 unità. Moraiolo, Leccino, Frantoio, Pendolino e Correggiolo sono le qualità di olive che coltiviamo con dedizione e passione producendo un olio IGP Toscana dal sapore intenso e autentico. I nostri prodotti si possono trovare in azienda e sulle tavole di importanti ristoranti di tutta Italia.

Tartufo

L’alta vocazione tartufigena delle Crete senesi è ormai una garanzia grazie anche ad un territorio sano e privo di inquinanti che ne fanno un habitat perfetto per la loro crescita. Poggio alle Monache, nella sua proprietà ha anche 44 ettari di bosco e sottobosco ed è un luogo prediletto per la cerca al tartufo che resta uno dei prodotti più conosciuti ed apprezzati al mondo.

Il più pregiato per l’area delle crete senesi è quello bianco (Tuber Magnatum Pico), ma il terreno è ricco anche di marzuolo o bianchetto e di scorzone a seconda della stagionalità delle singole tipologie.

A breve partirà una sperimentazione per dar vita alle cosiddette “tartufaie controllate” di nero, aree naturali migliorate con opportune pratiche colturali e incrementate con la messa a dimora di specifiche piante arboree dette “tartufigene” che garantiscono la continuità della raccolta senza danneggiare l'ecosistema.

L'agriturismo

Desideriamo trasformare Poggio alle Monache ed i suoi circa 3.000 metri quadrati di casolari in una location turistica invidiabile che regali un’esperienza nella Toscana più autentica. Questa è senza dubbio una zona ricca di tesori naturali e storici imperdibili essendo incastonata tra i calanchi tipici della zona, a pochi passi da realtà come Montalcino, Siena e la Val d’Orcia e ad appena 500 metri dalla splendida Abbazia benedettina di Monte Oliveto Maggiore tra le più conosciute e apprezzate d’Europa.

Dove Siamo

La tenuta di Poggio alle Monache si trova nella bellissima campagna delle Crete Senesi nella parte sud-est di Siena nel cuore della Toscana. Siamo a pochissimi chilometri da località come Montalcino, Montepulciano, Pienza, San Quirico d’Orcia, Siena, Cortona.

Questa è una zona particolarmente vocata per la produzione di olio, vino e tartufo. Poggio alle Monache nella sua ampia proprietà produce IGT Toscano e olio IGP Toscano ed è zona prediletta per il tartufo pregiato delle Crete Senesi.